Etichettatura prodotti da forno gluten free

A seguito dell’abrogazione del settore degli alimenti destinati ad un’alimentazione particolare dal 20/07/2016, introdotta dal Reg. UE 609/2013, una circolare ministeriale chiarisce i dubbi sull’utilizzo delle denominazioni legali dei prodotti a base di cereali negli alimenti senza glutine.

Con la circolare del 22 Luglio 2016, il Ministero della Salute stabilisce che le disposizioni previste dal Reg. UE 828/2004 continuino ad ammettere deroga alla normativa verticale dei prodotti a base di cereali per gli alimenti senza glutine.

Gli OSA possono pertanto continuare a produrre pane e pasta con materie prime degluteinate e farine diverse dal grano ricorrendo alle denominazioni di vendita ‘pane’ o ‘pasta’, seguite dalle diciture volontarie ‘senza glutine’ e ‘specificamente formulato per persone intolleranti al glutine’ o ‘ specificamente formulato per celiaci’ (in conformità all’art. 36, paragrafo 2 del Reg. UE 1169/2011 s.m.i.)

Lo stesso vale per l'utilizzo delle denominazioni di vendita dei prodotti dolciari da forno di cui al Decreto 22 Luglio 2005: Panettone, Pandoro, Colomba, Savoiardo e Amaretto.

Scarica la Circolare Ministeriale


Condividi su
Il Ministero della Salute dichiara conformi i manuali di Anacer e Italmopa07/11/2019
notizia 1
Il Ministero della Salute ha comunicato sulla...
continua
La FDA rende disponibile l'elenco dei record richiesti da FSVP27/10/2019
notizia 2
La regola finale del Foreign Foreign...
continua
Archivio News
Sinergest S.r.l.
Via Pesciatina 91/A - 55012 Fraz. Lunata Capannori LU
Tel. +39 0583 378530
Fax  +39 0583 1770139
info@sinergest.com

Copyright 2015© All rights reserved

Numero Verde Consulenza Qualità