Nuovo decreto sull’ etichettatura delle carni bovine

A breve verranno pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale le nuove indicazioni e modalità applicative del Regolamento (CE) n. 1760/2000 relativo all’etichettatura facoltativa delle carni bovine e dei prodotti a base di carni bovine contenute nel D.M. 876 del 16/01/2015.  Il provvedimento mira a garantire una comunicazione più efficace e la massima trasparenza nella commercializzazione di alcune informazioni facoltative, non riscontrabili,  riguardanti il bovino, le metodiche di allevamento e di alimentazione.  Tali informazioni saranno raccolte secondo le indicazioni dell’Autorità competente, nella Banca Dati Nazionale (BDN) dell’anagrafe bovina,  dalla quale sarà possibile risalire ai codici di rintracciabilità riportati sulla documentazione ufficiale . Le organizzazioni che commercializzano carni bovine, i cui codici di rintracciabilità siano diversi da quelli contenuti nella BDN, dovranno mettere a disposizione tutti i codici di rintracciabilità delle carni che costituiscono il lotto.  

Le nuove disposizioni entreranno in vigore il giorno successivo alla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.


Condividi su
Sottoprodotti origine animale: circolare del Ministero contro le contaminazioni02/03/2020
notizia 1
Il Ministero della Salute ha diffuso una...
continua
Nuovi tenori massimi di acido erucico e acido cianidrico nei prodotti alimentari03/02/2020
notizia 2
La Commissione Europea ha modificato il...
continua
Archivio News
Sinergest S.r.l.
Via Pesciatina 91/A - 55012 Fraz. Lunata Capannori LU
Tel. +39 0583 378530
Fax  +39 0583 1770139
info@sinergest.com

Copyright 2015© All rights reserved

Numero Verde Consulenza Qualità