Origine degli alimenti in etichetta: mozione della Regione Toscana per estendere l'obbligo

Una indagine della Coldiretti ha rivelato la lista dei prodotti della spesa più a rischio, da cui emerge che un prodotto alimentare su quattro non riporta obbligatoriamente l’origine in etichetta. Tale
aspetto, che riguarda in particolare i salumi, la frutta trasformata in generale (dalle confetture alle
conserve), l’insalata in busta, il pane o i funghi conservati, che spesso arrivano dalla Cina, è ritenuto da ben
nove italiani su dieci molto importante per la sicurezza alimentare (fonte: Ministero delle politiche agricole,
alimentari e forestali, il documento è consultabile al seguente link: consultazione).

Considerato che l’indicazione di origine permetterebbe di contrastare le imitazioni, consentendo la
diffusione sul mercato di prodotti provenienti da una filiera locale trasparente, occorre impegnarsi affinché la normativa comunitaria risponda realmente agli interessi dei consumatori in materia di tracciabilità, così da scongiurare che il luogo di produzione del prodotto possa determinare l’attribuzione di provenienza a discapito di una non chiarezza della reale provenienza delle materie prime impiegate.

In seguito all’approvazione del Regolamento di esecuzione (UE) 2018/775 della Commissione del 28
maggio 2018 relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori per quanto riguarda le
norme sull’indicazione del paese d’origine o del luogo di provenienza dell’ingrediente primario di un
alimento, si escludono dall’obbligo di etichettatura i prodotti a marchio registrato limitando quindi
l’indicazione di origine soltanto ad una parziale fetta dei prodotti alimentari in commercio; la
Giunta della Regione Toscana ha emanato una mozione dichiarando il proprio impegno a farsi parte attiva, per quanto di propria competenza, presso il Governo nazionale, affinché la Commissione europea possa prevedere una revisione del reg. (UE) 775/2018 che inserisca come obbligatoria l’indicazione di provenienza delle materie di origine di tutti gli alimenti destinati al consumo umano.


Condividi su
Il Ministero della Salute dichiara conformi i manuali di Anacer e Italmopa07/11/2019
notizia 1
Il Ministero della Salute ha comunicato sulla...
continua
La FDA rende disponibile l'elenco dei record richiesti da FSVP27/10/2019
notizia 2
La regola finale del Foreign Foreign...
continua
Archivio News
Sinergest S.r.l.
Via Pesciatina 91/A - 55012 Fraz. Lunata Capannori LU
Tel. +39 0583 378530
Fax  +39 0583 1770139
info@sinergest.com

Copyright 2015© All rights reserved

Numero Verde Consulenza Qualità